Tamburi fai da te

Suonare e fare attività manuali aiuta i bambini a stimolare la loro mente e sviluppare la coordinazione. A tal proposito vi consigliamo di realizzare dei bellissimi tamburi fai da te. In questo modo non solo i vostri bambini potranno divertirsi mentre suonano il loro strumento, ma anche aumentare le loro abilità cimentandosi nella costruzione dell'oggetto. Entriamo quindi nei dettagli e scopriamo assieme come realizzare un tamburo fai da te.

Cosa ti serve:

  • barattolo per il caffè, o scatole di vari materiali oppure vasi e vasetti di plastica
  • carta vetrata
  • nastro adesivo di carta
  • carta cerata
  • forbici
  • elastici
  • cartoncino colorato
  • pennarelli o pastelli
  • colla

Tamburi fai da te: Procedimento

Innanzitutto prendete alcuni recipienti cilindrici in modo tale da poter realizzare il corpo dei tamburi. Ad esempio potete utilizzare i barattoli per caffè o le lattine di alcuni tipi di biscotti. Qualsiasi tipo di contenitore cilindrico utilizzate ricordatevi di togliere il coperchio. Se vi sono dei bordi taglienti bisogna carteggiarli o coprirli accuratamente con del nastro adesivo di carta.

A questo punto tagliate della carta cerata, tessuti vinilici oppure palloncini in lattice ben tesi in modo tale da creare la pelle del tamburo. Questo materiale deve essere tagliato in un cerchio che deve avere un diametro maggiore di circa 5 cm rispetto all'apertura del recipiente cilindrico. In questo modo avrete un margine sufficiente affinché la pelle possa coprire l'apertura del corpo del tamburo facendone sporgere una parte.

Fissate dunque la pelle al corpo del tamburo e stendete il cerchio del materiale che avete scelto, come ad esempio carta cerata, sull'apertura superiore del barattolo. Ripiegate i bordi della carta cerata sui lati della lattina, per poi fissarli con diversi elastici. Assicuratevi che la pelle sia ben tesa e senza grinze sulla superficie da battere.

Tagliate del materiale in modo tale da poter decorare il tamburo. Per abbellire il vostro strumento fai da te, infatti, potete utilizzare del cartoncino colorato, della normale carta per stampante o da lucido adesiva.

Tagliate quindi la carta in un rettangolo da avvolgere bene attorno alla lattina e abbiate l'accortezza di sporgere una linguetta per poterla incollare al suo posto.

Dipingete la carta usata per coprire la lattina e dopo averla tagliata fatela colorare dai bambini a loro piacimento. A partire dai pennarelli, passando per nastri, fino ad arrivare a feltri e lustrini vi è solamente l'imbarazzo della scelta.

Una volta colorata la carta potete quindi incollarla al corpo del tamburo utilizzando della colla oppure del nastro adesivo.

Che il divertimento abbia inizio!

Quando la colla è finalmente asciugata è possibile suonare i tamburi. Come bacchette potete utilizzare ad esempio i tipici bastoncini cinesi oppure delle matite. In alternativa i bimbi possono sempre usare le loro mani. D'altronde si tratta di un gioco e non vi sono, in questo caso, delle regole rigide da rispettare. L'unica accortezza è quella di ricordare ai piccoli di non suonare i tamburi troppo forti in quanto potrebbero rompersi.

TwitterFacebook
Suggerimenti personalizzati

Visualizza i consigli

Accedi

Nuovo? Inizia qui.