Piovra: Come realizzarla con le bottiglie di plastica

Realizzare una piovra utilizzando una bottiglia di plastica? Un'idea originale grazie alla quale far divertire i bambini e allo stesso tempo riciclare gli imballaggi domestici. Facile da realizzare e bella da vedere, scopriamo assieme come ottenere delle simpatiche piovre bottiglia. La parola d'ordine è la fantasia!

Cosa serve per questo lavoretto creativo:

  • 1 bottiglia di plastica trasparente con il tappo
  • 4 tappi di plastica, 2 più grandi colorati e 2 bianchi più piccoli
  • 2 ferma campioni
  • forbici
  • pittura
  • colla
  • carta vetrata (facoltativo)

Procedimento per realizzare una Piovra

Innanzitutto ritagliate ed eliminate il fondo della bottiglia.

A questo punto tagliate buona parte della bottiglia nel senso della lunghezza e dividetela in tante fasce. Attenzione però a non farvi male con i bordi. Se volete potete arrotondarli semplicemente sfregandoli con un pezzo di carta vetrata.

Una volta terminate questa operazione potete finalmente dipingere e decorare i tentacoli della piovra. Lasciate dunque asciugare.

Utilizzando la punta delle forbici, quindi, bucate i due tappi più grandi al centro.

Sempre grazie all'ausilio delle forbici proseguite facendo due buchi nella bottiglia, all'altezza in cui volete posizionare gli occhi. Fissate quindi i 2 tappi più grandi utilizzando i ferma campioni.

Incollate i tappi più piccoli all’interno di quelli più grandi e disegnate un pallino nero al centro dei tappi bianchi per definire gli occhi.

A questo punto la vostra piovra è pronta.

Realizzare dei polipi

Potete utilizzare la stessa tecnica per realizzare anche dei polipi. In questo caso per distinguerli, anziché dipingere i tentacoli potete decorarli in modo alternativo utilizzando ad esempio della carta velina da incollare utilizzando della colla vinilica.

Quando il rivestimento di carta è completamente asciutto tagliate la carta in eccesso intorno ai tentacoli.

A questo punto disegnate gli occhi, il naso e le ventose del polipo su dei pezzi di spugnette da cucina colorate e per finire incollate tutto sulla bottiglia.

Abbiamo quindi scoperto come realizzare delle simpatiche piovre e dei bellissimi polipi utilizzando semplicemente delle bottigliette di plastica. D'altronde tutti quanti beviamo e anziché buttare le bottiglie è possibile utilizzarle in modo alternativo per riuscire a realizzare dei giochi alternativi. Avvolte, infatti, basta davvero poco per far divertire i bambini e polipi e piovre rappresentano sicuramente la scelta giusta. Pensate ad esempio ad una festa a tema mare o ad una festa di compleanno in piena estate: quale miglior gadget se non polipi e piovre a ricordare il mare?

Inoltre potete sfruttare l'occasione per far capire ai bambini la differenza tra questi due molluschi che generalmente vengono confusi. Le piovre, ad esempio, sono molto più grandi dei polipi e per questo motivo potreste sbizzarrirvi utilizzando bottiglie piccole per i polipi e bottiglie grandi per le piovre.

A questo punto largo spazio alla fantasia. Sono infatti tantissimi i giochi che si possono inventare con questi simpatici animaletti, quindi buon divertimento!

TwitterFacebook
Suggerimenti personalizzati

Visualizza i consigli

Accedi

Nuovo? Inizia qui.