Peluche e orsacchiotti, pupazzi interattivi

Esistono bambini che non adorino peluche e orsacchiotti? Probabilmente no. Irresistibilmente morbidi e tutti da strapazzare, i peluche hanno un grande fascino. Super colorati a forma di orsetto oppure praticamente identici ad animaletti veri, conquistano il cuore di tutti. Vediamo assieme come scegliere quelli più adatti per i bambini a seconda della loro età.

I peluche coloratissimi dalle forme più strane sono perfetti per i bambini più piccoli che ancora non hanno compiuto l’anno d’età. Attratti dai loro sgargianti colori e dalla morbidezza, finiranno inevitabilmente per essere succhiati con gran vigore prima e poi mordicchiati con i primi dentini. Assicuratevi che abbiano il marchio CE e che quindi siano sicuri e colorati con tinte atossiche. I più grandicelli adorano invece quelli che hanno le sembianze di gattini, orsacchiotti ma anche altri tipi di animali che a loro piacciono come panda e cuccioli di leone.

Peluche giganti

I peluche giganti sono sconsigliati per i bambini molto piccoli. Per prima cosa non saprebbero come maneggiarli e c'è il rischio che possano soffocare volendoci dormire assieme. Vanno benissimo però per i bambini che hanno già compiuto i due anni d’età e per tutti quelli un po’ più grandi. Se volete comperare un pupazzo di questo tipo sappiate che lo adoreranno, indipendentemente dal soggetto scelto. Potete optare per un peluche che riproduca il loro personaggio dei cartoni preferito oppure un grande orsacchiotto realizzato a imitazione dell’orso polare o dell’orso bruno.

Cuscini

I cuscini coperti di soffice peluche così come quelli che propongono le immagini dei beniamini dei più piccoli piacciono sempre ai bambini. Ricordatevi però che non potete sostituirli ai cuscini del lettino perché hanno caratteristiche completamente differenti. Solitamente infatti non sono traspiranti e nemmeno anti soffoco come invece sono i cuscini per i più piccoli. Meglio sistemarli nell’area gioco e assicurarsi che da li non vengano spostati nella zona nanna se non sotto la vostra stretta sorveglianza.

Pupazzi interattivi

I pupazzi interattivi vengono molto apprezzati dai bambini a partire dai sei mesi d’età. Spesso riproducono suoni interessanti per le loro orecchie e lucine che stimolano le loro percezioni visive. Comprate solo pupazzi interattivi di buona qualità che dispongono di un reparto pile chiuso con le viti e quindi inaccessibile per le mani e le fauci del piccolo.

Come lavare i peluche?

I soffici peluches hanno uno svantaggio: si sporcano con facilità e tendono ad accumulare polvere. Ecco perché è necessario lavarli di tanto in tanto. Come fare? Potete lavarli a mano o in lavatrice a freddo, preferibilmente adoperando un detersivo igienizzante. Sottoponeteli alla centrifuga senza paura e anche se usciranno dalla lavatrice un po’ malconci, una volta asciugati e spiumacciati perbene, torneranno come novi. Ricordatevi di non asciugarli nell’asciugatrice perché il calore gli farà diventare quel soffice pelo duro e arricciato. Se invece non potete lavare quell’orsetto tanto amato da vostro figlio perché piove da giorni e non sapreste come asciugarlo, passatelo semplicemente con un panno di cotone inumidito. Le macchie non verranno sicuramente via ma un po’ di polvere sì.

Come fare un peluche?

Fare un peluche con le proprie mani richiede pazienza e un po’ di creatività. Per un modello molto semplice e rapido disegnate su un foglio la sagoma stilizzata di un orsetto. Appoggiateci sopra due strati di tessuto in peluche e poi ritagliateli. Cucite a mano o a macchina lungo i bordi mettendo pelo contro pelo. Lasciate una piccola parte scucita e rovesciate all’esterno la parte del peluche. Imbottite con dell’ovatta e poi finite di cucire il vostro orsetto. A questo punto potete aggiungere tutti i dettagli che desiderate come occhi, bocca e creargli anche un bel vestitino in cotone.

Conclusione

Gli orsacchiotti e gli altri pupazzi in peluche sono sempre stati fra i giochi più amati dai bambini di tutte le età. Perfetti per accompagnare l’ora della nanna, divengono compagni di gioco perfetti durante la giornata. L’importante è lavarli spesso perché tendono ad accumulare molta polvere soprattutto se per un certo periodo non vengono adoperati.

Suggerimenti personalizzati in primo piano

Visualizza suggerimenti personalizzati

Accedi

Nuovo cliente? Inizia qui.