Palestrina neonato e tappeti gioco

Le palestrine per neonati e i tappeti gioco sono utili? Quali sono i migliori modelli sul mercato? Quali caratteristiche devono avere per piacere sia ai bambini che ai genitori? Il mercato propone numerosi modelli e orientarsi nella scelta dei più adatti alle proprie esigenze non è certo cosa facile, soprattutto per chi è alle prime armi.
Tappeti per neonati imbottiti da stendere a terra o nei box, accessoriati con bamboline, specchietti e altri giochi, possono essere abbinati a palestrine semplici o più complesse o adoperati da soli. Analizziamo assieme punto per punto, per comprendere meglio come orientarsi nella scelta di questi accessori dedicati ai più piccoli.

Palestrine per neonati: primi mesi e box

La palestrina è un oggetto che può essere adoperato fin dai primi mesi di vita del bambino. Per il neonato osservare prima e cercare di afferrare poi gli oggetti di cui dispone aiuta a rinforzare la colonna vertebrale e i muscoli del collo e facilita lo sviluppo di tutti i sensi. Sono tante le palestrine in commercio e fra le più apprezzate dai grandi e dai piccini ci sono quelle prodotte dalla Chicco. Quasi tutte munite di tappetino gioco e super accessoriate con stimoli visivi e sonori. Facilissime da montare e semplici da trasportare dove volete, consentono di intrattenere il bambino in modo costruttivo mentre siete nei paraggi magari lavorando al pc o leggendo un bel libro. Se poi volete stare ancora più sicuri potete inserirli direttamente dentro il box Prenatal. Con tutti gli accessori di cui sono dotate le palestrine, vedrete che vostro figlio giocherà con piacere anche nel box che prima sembrava odiasse con tutte le sue forze.

Tappeto gomma bambini per gattonare

Per i bambini che hanno incominciato a gattonare o comunque si apprestano a farlo, ci sono gli appositi tappeti in gomma. Morbidi quanto basta, evitano che i piccoli di casa possano farsi troppo male cadendo o rotolando dopo i primi maldestri tentativi di reggersi su mani e ginocchia. Sicuri e super colorati piacciono sempre a tutti. ricordatevi che è fondamentale sistemarli lontano da potenziali pericoli per i più piccoli. Ciò significa praticamente metterli in una zona lontano un po’ da tutto: spigoli, tavoli, sedie, prese della corrente o da qualsiasi altro oggetto non adatto alla loro età.

Tappeto sensoriale

I tappeti sensoriali sono l’evoluzione naturale del tappeto gioco classico. Offrono ai bambini la possibilità di scoprire tessuti di diverse consistenze e texture. Servono a stimolare in modo efficace la vista, il tatto e l’udito già che spesso sono dotati di campanelli e cose da premere per ascoltare fischietti e altri rumori affini.

Tappeto Gioco

Il tappeto gioco è dedicato ai bambini un po’ più grandi che cominciano a gattonare. Coloratissimi e super accessoriati, sono organizzati talvolta come percorsi da seguire con le automobiline o come delle piccole città in miniatura. Ne esistono tanti modelli diversi come d’altro canto sono differenti i gusti e le esigenze di ogni bambino. Acquistate seguendo le inclinazioni del vostro bambino o bambina. Non è necessario optare per modelli particolarmente complicati e dotati di tanti accessori. Lasciate che siano loro a inventarsi tutti i giochi possibili da fare sfruttando al massimo le caratteristiche del tappeto.

Conclusione

Le palestrine per neonati e i tappeti da gioco sono accessori utili per intrattenere i bambini ma anche necessarie per stimolare il loro sensi. I modelli più moderni si possono richiudere facilmente occupando poco posto e sono semplici da portare ovunque. Se volete ad esempio andare a pranzo dai vostri amici, portateli con voi. Potrebbe rivelarsi un valido aiuto nel caso in cui vostro figlio si mostrasse irrequieto.

TwitterFacebook
Suggerimenti personalizzati

Visualizza i consigli

Accedi

Nuovo? Inizia qui.