Hasbro inizierà a eliminare gradualmente l'imballaggio di plastica

Hasbro ha annunciato l'intenzione di eliminare gradualmente la plastica dal nuovo packaging del prodotto, inclusi elementi come polisacchi, elastici, film termoretraibile dal 2020.

L'ambizione di Hasbro è quella di eliminare TUTTI gli imballaggi in plastica per i nuovi prodotti entro la fine del 2022.

"Rimuovere la plastica dai nostri imballaggi è l'ultimo progresso nel nostro viaggio più che decennale per creare un futuro più sostenibile per la nostra attività e il nostro mondo",

ha affermato Brian Goldner, presidente e CEO di Hasbro.

"Abbiamo un team esperto e interfunzionale in atto per gestire la complessità di questa impresa e cercheremo di coinvolgere attivamente dipendenti, clienti e partner mentre continuiamo a innovare e guidare i progressi come leader nella sostenibilità."

Hasbro ha un impegno di lunga data per la sostenibilità ambientale, dall'eliminazione delle fascette nel 2010 e dall'aggiunta dell'etichettatura How2Recycle nel 2016, all'uso del bioPET a base vegetale nel 2018 e, più recentemente, il lancio di un programma di riciclaggio dei giocattoli con TerraCycle.

Il programma di riciclaggio dei giocattoli di Hasbro consente ai consumatori di inviare giocattoli e giochi Hasbro usati a TerraCycle, che li riciclerà in materiali da utilizzare nella costruzione di spazi di gioco, vasi da fiori, panchine e altri usi innovativi.

Hasbro ha recentemente annunciato l'espansione del programma in Francia, Germania e Brasile e prevede di estenderlo ad altri mercati con l'obiettivo di garantire che tutti i giocattoli e i giochi Hasbro siano riciclabili nei principali mercati in cui opera.

Suggerimenti personalizzati in primo piano

Visualizza suggerimenti personalizzati

Accedi

Nuovo cliente? Inizia qui.