Cosa fare e vedere con i bambini a Roma

Volete visitare le meraviglie di Roma ma avete dubbi su cosa possa offrire la città per i più piccoli? Non temete, la città eterna è a misura di bambino e regala sempre forti emozioni per tutta la famiglia. Arte antica e moderna, storia, bellezza, artisti di strada ovunque, fontane spettacolari e divertimento: Roma è tutto questo ma anche molto di più. Scoprite assieme a noi le mete, i percorsi e gli eventi imperdibili per i bambini ma anche per gli adulti.

Un tuffo nel passato

Colosseo e Fori Imperiali

Basta passeggiare semplicemente per le strade di Roma per trovarsi al cospetti di capolavori immensi. Immaginate di andare indietro nel tempo con i vostri bambini e cominciate ad addentrarvi fra i monumenti che talvolta hanno alle spalle oltre duemila anni di storia.

Prenotate una visita ai Fori Imperiali e al Colosseo con una guida specializzata nel seguire percorsi ideati per i più piccoli. Se invece volete risparmiare acquistate semplicemente il biglietto d’ingresso e raccontate ai vostri figli chi erano i gladiatori, dove s’allenavano ma anche la storia mitologica della fondazione di Roma con la lupa che allattò i due cuccioli d’uomo: Romolo e Remo.

Dal Quirinale a Piazza Navona

Il Quirinale è la casa del presidente d’Italia e val bene una visita. E’ possibile scegliere fra due percorsi diversi: uno più breve e uno molto più articolato e lungo. In entrambi i casi è obbligatoria la prenotazione almeno cinque giorni prima. Per ulteriori informazioni consultate il sito ufficiale. http://palazzo.quirinale.it/visitapalazzo/prenota.html

Se i vostri bambini camminano con piacere, non perdete l’occasione di fare una bella passeggiata che dal Quirinale vi porterà fino a Piazza Navona. Non è necessario avere una cartina per orientarvi perché le strade e i punti di maggior interesse sono indicati correttamente dalla cartellonistica stradale.

Divertitevi lungo il cammino a far notare ai bambini gli animali presenti all’interno delle fontane o anche sotto gli obelischi come nel caso dell’Elefante di Piazza Minerva del Bernini. Arrivati a Piazza Navona lasciatevi meravigliare dalla bellezza delle fontane.

La Basilica di San Pietro e i Musei Vaticani

La Basilica di San Pietro è una tappa irrinunciabile per tutti coloro che si recano a Roma.
Anche i bambini più piccoli si sentiranno attratti dalle grandi fontane gemelle zampillanti di Piazza San Pietro e dai quei grandi angeloni che sorreggono le acquasantiere visibili appena si varcano le soglie della Basilica.
I bambini più temerari vorranno sicuramente salire fino alla cupola per ammirare Roma dall’alto. Per entrare nella basilica non si paga alcun biglietto ma per salire sulla cupola sì.

I bambini adorano i musei e non lasciatevi convincere che non sia così dai luoghi comuni. I Musei Vaticani sono una gioia per il cuore e per gli occhi, sia per i grandi che per i piccini. Esistono dei percorsi ideati appositamente per le famiglie molto particolari e che vale la pena di sperimentare.
C’è anche la possibilità di usufruire di tour particolari lunghi un’intera giornata che comprendono un accesso ai Musei senza fila, la visita ai Giardini Vaticani e il trasferimento in treno elettrico fino alle ville pontificie.
Consultate qua tutti i percorsi disponibili e prenotabili anche online http://www.museivaticani.va/content/museivaticani/it/visita-i-musei/scegli-la-visita/famiglie.html

Volete stupire i vostri figli con qualcosa di eccezionale? Andate a vedere con loro lo spettacolo in pianta stabile Giudizio Universale and the secrets of the Sistine Chapel all’auditorium della Conciliazione. https://www.giudiziouniversale.com/

TwitterFacebook
Suggerimenti personalizzati

Visualizza i consigli

Accedi

Nuovo? Inizia qui.