Cosa vedere a Torino con bambini

Torino è una città accogliente e piena di risorse, perfetta per essere visitata da tutta la famiglia: musei importantissimi al livello mondiale con percorsi studiati per i più piccoli, luoghi imperdibili per tutti ma anche esperienze diverse dal solito che rimarranno nel cuore per sempre. Nel corso degli ultimi anni Torino è stata trasformata radicalmente divenendo una delle città più baby friendly di tutta Italia con i bagni dei locali quasi tutti dotati di comodi fasciatoi. Da dove cominciare per visitarla? Dal museo egizio più importante del mondo, dopo quello del Cairo.

La storia che appassiona e coinvolge

Il Museo Egizio

Quasi tutti i bambini rimangono affascinati da due cose quando si approcciano per la prima volta allo studio della preistoria e della storia: dai dinosauri e dagli antichi egizi. Ebbene, a Torino avranno l’incredibile opportunità di vedere da vicino quei sarcofagi coloratissimi, le mummie ma anche monili e oggetti che gli antichi egizi adoperavano quotidianamente. Il percorso completo del Museo Egizio è molto lungo e variegato: per non far diminuire il loro interesse subito all’inizio è consigliabile percorrere rapidamente la prima parte per poi soffermarsi sulla seconda ai loro occhi decisamente più affascinante. https://www.museoegizio.it/

Come divi del cinema

A pochi passi dal Museo Egizio c’è quello del cinema, ubicato all’interno della Mole Antonelliana. Un vero e proprio salto nel passato per le famiglie che hanno l’abitudine di guardare assieme interessanti film. Per i bambini inoltre ci sono gli appassionanti laboratori di effetti speciali: sarà difficilissimo portarli via di là se non dopo aver provato e riprovato tutto ciò che gli verrà messo a disposizione. http://www.museocinema.it/it

La GAM

La Galleria Civica d’Arte Moderna è un concentrato di opere d’arte. Non crediate che i più piccoli non siano interessati alla bellezza: non è difficile vedere passeggiare fra i dipinti e le sculture bambini di quattro o cinque anni che rimangono letteralmente rapiti da ciò che stanno ammirando. Il Dipartimento Educazione GAM organizza in modo regolare attività per le famiglie con bambini. Informatevi su cosa bolle in pentola direttamente sul sito ufficiale della galleria http://www.gamtorino.it/it .

Scoprire a passo lento

La gita sul Po

Salite a bordo del battello Valentino che vi consentirà di navigare le acque del Po guardando il panorama che vi circonda. Solo così potrete scoprire angoli della città difficile da notare passeggiando a piedi per le sue strade.

Il tram n°7

Se all’acqua preferite la terra ferma, non potete perdere l’occasione di salire sul tram storico n°7. È un po’ come fare un salto indietro nel tempo con quelle irresistibili atmosfere retrò e quel fascino che sa tanto di foto antica un po' ingiallita.

Se dopo tanto sperimentare e visitare la stanchezza inizia a farsi sentire un po’ per tutti, rilassatevi in uno dei parchi della città attrezzati con giochi, panchine e fontanelle di acqua potabile. Potete dirigervi sia verso l’area giochi del Parco Valentino ubicata nei pressi del castello di architettura sia ai Giardini Reali ai quali si accede da Piazza Castello, passando proprio dall’ingresso di Palazzo Reale.

Suggerimenti personalizzati in primo piano

Visualizza suggerimenti personalizzati

Accedi

Nuovo cliente? Inizia qui.