Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Bambole di pezza e stoffa

Bambole di pezza e stoffa fatte a mano come una volta, per giocare come si faceva un tempo.

11 oggetto(i)

Bambole belle e morbide come un tempo

Dolcissime, romantiche, morbide al tatto e quindi piacevolissime da coccolare, le bambole di pezza sono un giocattolo che ha accompagnato la crescita delle bambine di diverse generazioni.

Di dimensioni e fattezze diverse, sono adatte a tutte le età, si prestano a tantissimi tipi di giochi e sono perfette anche come oggetti da collezione. In alcuni casi assemblate e decorate a mano, sono uniche nel loro genere ma, nonostante questo, presentano prezzi abbordabili per via anche dei materiali utilizzati (cotone, lana, talvolta poliestere). Grazie ai tessuti ecocompatibili e alla totale assenza di plastica, sono la scelta più corretta non solo per regalare divertimento ai nostri bambini ma anche per l’ambiente.

Trudi

Tra le bambole di stoffa più famose al mondo abbiamo sicuramente Trudi. Realizzate con materiali di primissima qualità, belle e soffici, le bambole di pezza Trudi saranno una compagnia perfetta per i pomeriggi di gioco delle nostre bambine.

Dai 7 ai 40 cm, sono un regalo perfetto per un compleanno o da impacchettare sotto l’albero di Natale ma si prestano benissimo anche come bomboniere per battesimi e comunioni.

Con i loro vestitini colorati, i visini rosei e sorridenti e gli occhioni grandi accompagnati dalla braccia per lo più spalancate sembrano fatte apposta per ricevere e regalare abbracci in quantità.

Come fare una bambola di pezza? Fai da te, come fare la testa, come fare i capelli

E se decidessimo di non acquistare la nostra bambola di pezza, bensì di crearla noi stessi?

Differentemente da quanto si possa pensare, l’operazione non è affatto complicata.

La prima cosa da fare è recuperare il materiale che, come sappiamo, è semplice pezza: cotone, lana, viscosa, poliestere. Non è necessario acquistare appositamente questi tessuti anzi, le bambole di pezza nascono proprio come alternativa economica a quelle esistenti sul mercato e possono quindi essere realizzate con materiali di scarto. Per la pelle sarebbe opportuno un colorito rosato, color crema oppure sul marroncino.

A questo punto basterà disegnare su un cartone la sagoma, ritagliare e poi cucire tra loro i due scampoli di stoffa che poi andranno imbottiti magari con dei batuffoli di cotone o altra pezza. Bottoni, perline o semplici tocchi di matita daranno vita agli occhi e alla bocca mentre, per i capelli basterà un bel gomitolo di lana del colore preferito.

Sarà sufficiente avvolgere il filo intorno ad un cartoncino lungo quanto la lunghezza desiderata per i nostri capelli, tagliarli da un lato e sistemare l’estremità opposta sulla testa e in ine cucirli partendo dalla fronte fino ad arrivare alla nuca.

Suggerimenti personalizzati

Visualizza i consigli

Accedi

Nuovo? Inizia qui.